Login 
Il carrello é vuoto
RICERCA AVANZATA
Prodotto
Categoria
Marca
Fascia di prezzo


Offerte

Per tutto il mese di Dicembre finanziamento senza interessi in sei mesi!

ARTICOLI

OFFERTA FLASH

  • Cartuccia Compatibile Brother LC-1000C Cyan
  • solo €

    3,90

    Dettagli
ARTICOLO
Netbook con Android: Google ci lavora con Intel ufficialmente
Sfida a Windows 7
Una versione di Android ottimizzata per i netbook e agganciata a Chrome: il possibile ingresso di Google in un mercato dove si fronteggiano Windows e Linux

Logic, 11 luglio 2009

Cosa abbia intenzione di fare Google nel corso del 2009 è oggetto di svariate ipotesi, alcune più credibili altre più aleatorie. Di certo, c’è che Mountain View prosegue a ritmi incessanti nello sviluppo e nel rilascio di servizi sempre nuovi. E poiché le esigenze degli utenti sembrano sempre più declinarsi in versione mobilità, Google lo scorso anno ha lanciato il sistema operativo open source mobile Android.
Mobilità, però, non significa solo smartphone e simili, ma anche netbook, i cosiddetti PC bonsai, dotati di caratteristiche hardware contenute, ma capaci di assicurare una grande versatilità d’uso e di fornire la possibilità di lavorare in ogni luogo. Non a caso sono i netbook a trainare il il mercato dei PC. Sinora gli utenti hanno dovuto scegliere tra netbook equipaggiati con Windows XP o con Linux. Proprio Google potrebbe presto inserirsi nella competizione se è vero che, in collaborazione con Intel, l’azienda di Mountain View è impegnata a sviluppare una versione di Android ottimizzata per l’utilizzo sui netbook. Secondo le prime indiscrezioni, i primi PC bonsai con Android potrebbero finire sul mercato entro la fine del 2009.
Ecco, allora, che l’ipotesi prospetta uno scenario davvero interessante. Da un parte le distribuzioni Linux, che di solito sono apprezzate da utenti più esperti e appassionati, e che rimangono piuttosto estranee all’utenza consumer classica e domestica. Dall’altra Microsoft, che sta lavorando su Windows 7 e che proprio in queste ore ha reso noto che, tra le versioni di distribuzione del S.O., ve ne sarà una denominata Starter Edition studiata proprio per i netbook. Con una particolarità di non poco conto: si tratta di una versione che non consentirà l’esecuzione di più di tre applicazioni in contemporanea. Tra i due contendenti potrebbe dunque arrivare Google, con il suo Android per netbook e con il suo browser chrome, a fare da trampolino di lancio verso i servizi di BigG.
Una nuova sfida sembra iniziata.





Logic - Via Nitti 18/b . 74123 Taranto - Partita IVA 01836340735
Copyright 2007 - 2020. Tutti i diritti riservati